29/11/08

La tassa sulle seghe

Quando leggo che "Spetterà al ministro per la Cultura Sandro Bondi individuare cosa è porno e cosa è soft" non so se ridere o piangere. 

Che la tassa sulle seghe non sia la vera via d'uscita dalla crisi economica? E sarebbe proprio a portata di mano, se mi si passa la grezzata...

14 commenti:

Lara ha detto...

Cosa, cosa, cosa? Bondi? Fantastico. Questo sì è un horror...

Demonio Pellegrino ha detto...

Ti giuro, te lo vedi li', tutto viscidino, a ripetere al tapino di turno "ripassa quella scena...voglio capire bene se è porno o soft", con le perle di sudore sulla fronte...

miriam ha detto...

E bravo Demonio! Ho cliccato su "leggo che" e appunto... che dire?
Tinto Brass for president!
Oh, oh, oh, ahi ahia ahi paloooomaaaa (sto cantando per disperazione)
Però, ieri girovagando fra i blog mi sono ritrovata su Lankelot e incuriosita dal titolino "comunismi e fascismi" ho cliccato per approfondire...Sorpresa! Il tema in oggetto è la masturbazione o meglio l'altezza morale della sega...senza se e senza ma. Vai e leggi.
:-)
Ciao Demonio, buon sabato, Miriam

Demonio Pellegrino ha detto...

beh, la sega come momento etico mi era sfuggita...

buon sabato anche a te...

ventiseitre ha detto...

Non mi sono mai fidato di un tizio che prima di incontrare Berlusconi era stato eletto come sindaco di un comune, nel partito comunista.

L'immagine di lui imperlato di sudore che visiona i film porno, è alquanto raccapricciante.

Demonio Pellegrino ha detto...

il fervore dei convertiti di ogni tipo mi ha sempre messo a disagio.

Annalisa ha detto...

Ma... non capisco... e quando dicono che una cosa è pornosoft, Bondi che fa?
Meno male che ci sono anche le sue poesie...
:'-(

Jetset - Libere Risonanze ha detto...

Suvvia, non vuoi pagare di più le seghe? Su internet c'é da sbizzarrirsi...oppure si lavora di fantasia, che di questi tempi è una cosa che manca! ;-)

Demonio Pellegrino ha detto...

Annalisa, se hocapito bele, nel caso del pornosoft la tassa non si applica. La discriminante è capire quando l'amplesso è semplicemente recitato o veramente portato a compimento sul set.

Il prossimo passo sarà la tassa sull'orgasmo, immagino: se è vero, allora una tassa aggiuntiva...

Jetset, benvenuto...vero, hai ragione...m'immaginero' Bondi che guarda i filmini, e già questo sono sicuro saprà darmi la carica giusta...

elle ha detto...

Bondi al vaglio dei film porno?chissà che squadrone di aiutanti al seguito.

TheKan ha detto...

Eh no.. un altra tassa! Mi sento un pò vessato.. poi da Bondi..oibò!

Demonio Pellegrino ha detto...

elle, mi chiedo se anche in quel caso vorranno applicare le quote rosa...

Thekan, ribelliamoci! La sega è un diritto!!!!

Frangia ha detto...

Come nella migliore tradizione del nostro Bel Paese io istituirei una commissione sull'attendibilità di Bondi.

E così faccio pure il mio primo commento da blogghista.
;)

Demonio Pellegrino ha detto...

Frangia, benvenuta!

Ti potrebbero interessare anche questi post qui:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...