25/02/09

L'orgia

Recentemente, parlando con un amico e due amiche, e' sorta una diatriba: qual e' il numero minimo di persone necessario per un'orgia? Cioe', quand'e' che il sesso che coinvolge piu' persone diventa un'orgia?

Il dubbio riguardava in particolare il numero quattro: io sostenevo che a quattro, non si possa parlare di vera orgia, che ci sia bisogno di almeno cinque persone. Altri sostenevano come gia' da quattro sia lecito utilizzare il termine orgia. Eravamo tutti d'accordo nell'escludere il tre (la cosa a tre non e' mai un'orgia).

Ora, la questione ci ha un po' preso, e ci siamo messi a fare delle ricerchine. La cosa interessante, e' che pare che non ci sia una soluzione condivisa. Secondo Esquire, ci vorrebbero almeno cinque persone (due coppie, piu' un battitore libero come minimo).

Ma questa spiegazione non mi soddisfa, perche' si fa dell'orgia una questione di coppie. Certo, tre, quattro coppie, possono fare delle orgie. Ma perche' non cinque-sei single allora?

Wikipedia da' una spiegazione che mi pare molto convincente. Dice che la differenza tra un'orgia da un lato, e una cosa a tre o a piu' persone dall'altro, e' che nella cosa a tre o a piu' persone c'e' un solo specifico atto sessuale, al quale altri si possono aggiungere, ma che non puo' essere diviso in vari atti sessuali; se invece ci sono due o piu' centri di attivita' sessuale specifici, allora la cosa a tre diventa un'orgia.

Quindi secondo wikipedia, la vera differenza e' se ci siano a meno attivita' sessuali separate: se ci fossero anche 6 persone, ma tutte coinvolte nello stesso atto allo stesso tempo, allora niente orgia (le gangbang, con una donna in mezzo a dieci, venti uomini, dunque, non sarebbero un'orgia, e sono d'accordo). Mentre se ci fossero anche solo quattro persone, se trombano indipendentemente, due a due, creando centri di attivita' sessuale indipendente, allora saremmo in presenza di un'orgia. (Da notare che wikipedia dice che anche una cosa a tre puo' essere un'orgia, ma non capisco come. A meno che non si voglia qualifcare come un'orgia due che trombano da soli mentre uno li guarda facendosi una sega).

Nella mia mente io avevo sempre pensato che comunque sia nell'orgia le persone devono fare sesso con almeno due partner, o almeno con uno che non sia il proprio partner ufficiale (se vado a un'orgia con mia moglie, e trombo solo con mia moglie, non ho fatto un'orgia, credo). Ma di questo requisito non trovo menzione.

E voi? Avete mai riflettutto sul problema?

27 commenti:

camillo ha detto...

Ci sono stati momenti in cui già essere in due era cosa da urlo!

Concordo sulla necessità di considerare le persone e non le coppie, anche perché ci sono persone che in certe situazioni valgono "doppio" o "triplo"..., ma direi che si parte da cinque persone.

Dove e quando?

lafrangia ha detto...

L'unica persona che conosco che abbia partecipato a un'orgia mi raccontò che erano una sessantina divisi in giro per un appartamento. Un solo atto in sessanta lo vedo poco credibile e anche di difficile realizzazione.
Ma a parte questo, HO BECCATO UN ALTRO FRANCESISMO, mon diable!

Skeight ha detto...

Non mi ero mai posto il problema... forse a tre si può fare un'orgia se nelle attività sessuali si comprendono anche quelle che non prevedono penetrazioni. Poi boh.

repartocorse n. 6 ha detto...

di una cosa sono certo, che da soli si chiama diversamente...hahahahah

Chicca ha detto...

Onestamente non ho mai pensato alla questione, ma lo farò coinvolgendo i miei conoscenti. Già che c'ero pero' ho giocato con gli anagrammi e anagrammando " il demonio pellegrino blog" è uscita una frase che in parte è inerente al tuo post "benderei gingillo po' molle". :)
Spero tu sia di spirito...

leox ha detto...

Mah, io mi sento abbastanza in linea con Wikipedia, fermo restando l'inquietante caso della cosa a tre. La necessità di attività sessuali separate mi pare condicio sine qua non.
Riguardo all'ultima ipotesi (se vado ad un'orgia con mia moglie e trombo solo con mia moglie), effettivamente non saprei; d'acchito, direi che comunque si partecip all'orgia, ma come defilati, passivamente. E quindi forse non si partecipa...mah!

who.750@gmail.com ha detto...

io la vedo così: non mi interessa il quanto ma il come. Cioè cosa si è disposti a fare e fino a dove si ha il coraggio di spingersi?

Demonio Pellegrino ha detto...

Camillo - vediamo come si evolve il dibattito...se del caso, organizziamoci!

Lafrangia - c'e' uan tizia americana che ha fatto una gangbang con duecento persone, mi pare, stabilendo un record. non mettere limiti alla provvidenza. Che francesismo?

Skeight - appunto, ma che orgia e'??

Reportocorse - si', in quel caso dubbi non ne avevo...

Chicca - facci sapere il risultato delle tue conversazioni...io sono di spirito...pero' che vul dire benderei???

Leox - la questione della partecipazione passiva e' interessante. Pero' ritengo che se vai a un'orgia con tua moglie, e trombate solo tra di voi, allora vi esponete a un atto voyeristico, ma non fate un'orgia.

Who - qui sfondi una porta aperta. La mia e' una curiosita' teorica. Effettivamente tu poni una questione piu' profonda...

simona ha detto...

Ma che bell'argomento che proponi, peccato che non abiti in Italia: ne verrebbero fuori delle seratine interessanti.

Un mio amico ha confessato a me e ad un altro amico che si era recato, una sera, in una villa nel Valdarno. Bene, una volta entrato, mentre nelle varie sale si svolgeva quello che tu hai descritto e lui stava guardandosi in giro e preparandosi per tale evento, é stato avvicinato da un tipo (l'organizzatore, forse?) che molto gentilmente lo ha invitatato ad andarsene perché era solo. In pratica doveva presentarsi in coppia e poi buttarsi nella mischia.

Mi son venute in mente le scene che si vedono in Eyes Wide Shut o in un altro film che ora mi sfugge il nome, ma che era ambientato a NYC.

Per concludere: io le mischie le ho sempre intese più di tre, ma nemmeno duecento.

Demonio Pellegrino ha detto...

Simona, la prossima volta che torno in italia ne discutiamo, allora...

ah, quindi tu addirittura introduci il limite nel numero di persone. Non ci avevo pensato.

Anonimo ha detto...

Non ci ho mai pensato ma se ne parlava su il Time OUT New-York (in materia meglio di Wikipedia) un po di tempo fa...e sosteneva che e orgia anche tra marito e moglie purche ci sia un Shemale nel mezzo.La Dama E.

Ironic Wolf ha detto...

Se proprio bisogna parlare di limiti, io ne vedo solo due: lo spazio e la fantasia.
da ragazzo mi sono trovato ad entrare in una stanza dove su un letto matrimoniale erano stati "incrociati" due letti singoli. In totale saranno stati una quindicina tra uomini e donne, e non credo avessero passato la notte a recitare rosari. Mi incazzai non poco in quanto era la stanza dei miei ..

lafrangia ha detto...

Uggesù, ducento so tantini!

Per il francesismo...diciamo che "avere sesso" in italiano non c'incastra molto, o forse è un inglesismo ora che ci penso...

Annalisa ha detto...

No, non avevo mai riflettuto sul problema, ma ti ringrazio. Mi piace svegliarmi la mattina e trovare subito qualcosa su cui riflettere furante la giornata. Grazie :-P

Demonio Pellegrino ha detto...

la dama - FANTASTICO! Aggiungi nuova linfa al dibbatito. Alla presenza del transessuale non avevo pensato...

Ironic wolf - non oso chiedere allora chi c'era in quella stanza...

Lafrangia - ma ndo lo vedi??? (E cmq anche in francese si dice faire du sexe, o faire l'amour. Sarebbe un anglicismo - non in inglesismo - se del caso...).

Annalisa, bisognera' ben pensare ad altro che non alla solita crisi...

lanoisette ha detto...

Grave problema. Roba da svegliarsi la notte tutti sudati per l'ansia.

Superpiccione ha detto...

Ma nessuno ha notato le prime otto parole del post??

"Recentemente, parlando con un amico e due amiche..."

Secondo me il Demonio l'ha fatto in 4 ed alla fine hanno litigato sul nome. Forse il Demonio proponeva un "orgy" mentre qualcun'altro parlava semplicemente di "foursome".

La differenza non è minima, perchè in entrambi i casi l'aver partecipato consente di scriverlo sul proprio C.V. e di unirsi all' apposito gruppo su facebook.

Per me, essendo adepto della lingua inglese, l'orgia inizia dai 5 in su in quanto prima esistono termini precisi largamente utilizzati come threesome e foursome (tecnicamente anche fivesome....ma è meno usato).

Demonio Pellegrino ha detto...

lanoisette, assolutamente si'. tu che sei professoressa d'italiano, no ce la puoi dare una mano?

Piccione, era una discussione virtuale via msn...PURTROPPO

elle ha detto...

Con tutti questi, ehm..,doppi sensi ho perso il filo del discorso..ma orgia non è un paese vicino a siena?

ReAnto ha detto...

Il nostro parlamento è un 'orgia, per esempio.

Demonio Pellegrino ha detto...

elle, polesse!

reanto - verissimo

leox ha detto...

Diversi anni fa, un mio amico conobbe una coppia in una chat, fu invitato a casa loro e andò. La mattina dopo, alla domanda 'com'è andata?', rispose testualmente:'Coppia simpatica. Lui mi ha offerto, nell'ordine, una birra, una canna e la moglie'. Non era sicuramente un'orgia, ma il mio amico aveva un'espressione divertita e soddisfatta :-)

Demonio Pellegrino ha detto...

uno generoso, leox. a me e' capitato che un collega suggerisse uno scambio di coppia...

leox ha detto...

mmhhh...
tenendo ben presente i miei colleghi e colleghe, a me per fortuna non l'hanno mai chiesto...

Demonio Pellegrino ha detto...

ma nfatti pure questo c'aveva na moglie che faceva caa'.

lanoisette ha detto...

Demonio, nomina sunt substantia rerum. e non voglio sapere se hai bisogno di me riguardi ai nomina o alla substantia...

Demonio Pellegrino ha detto...

tutti e due?

Ti potrebbero interessare anche questi post qui:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...