24/03/10

La Faccia di Cydonia su Marte - Parte 1 di 3

Questo e' il primo di una serie di tre post che dedichero' alla Faccia su Marte, anche conosciuta come Faccia di Cydonia. Avevo scritto questa cosa un annetto fa, per un blog di cose spaziali che poi e' morto. E mi pare un peccato lasciarla li', che l'hanno letta in due.

La regione di Cydonia
Cydonia e' il nome di una regione situata nell'emisfero settentrionale di Marte. E' molto famosa tra esperti di cose marziane e non per la famosa "Faccia di Marte" (o faccia di Cydonia, per l'appunto), una struttura rocciosa che a molti sembra ricordare le fattezze di un volto umanoide, fotografata per la prima volta da una sonda americana nel 1976.

Veduta d'insieme di Cydonia (2006) - La faccia e' al centro, piccola
Fonte: ESA: http://www.esa.int/images/305-230906-3253-6-co1-Cydonia_L.jpg


Sono piu' di trent'anni che la famosa faccia suscita l'attenzione di scienziati e dilettanti: struttura naturale, creata dai venti che soffiano su Marte e dai meteoriti in continua caduta, e che il cervello umano interpreta come un volto, o struttura artificiale a forma di volto umanoide, creata non si sa da chi, milioni di anni fa?

Foto originale del 1976 - La faccia di Cydonia
Fonte NASA:
http://marsprogram.jpl.nasa.gov/mgs/msss/camera/images/moc_5_24_01/face/1976pio.html

Qui si propende per la seconda ipotesi, sia chiaro. E vi spieghero' perche' alla fine della fiera. Certo, sia la NASA sia l'ESA (European Space Agency) continuano a negare l'esistenza di strutture artificiali su Marte (e parleremo anche del perche' lo fanno, senza dover scomodare gli UFO). Tuttavia, un sempre maggior numero di scienziati si e' unito al coro di chi sostiene che - almeno nella regione di Cydonia - varie strutture tutto siano tranne che semplici accidenti naturali. Non c'e' solo la famosa Faccia: ci sono altre strutture a forma di volti e molte rocce piramidali, tutte perfettamente simmetriche, (come le facce, d'altronde) e che sono disposte in modo da formare figure perfettamente geometriche. Il tutto lascerebbe presagire che si sia di fronte a una vera e propria citta'.

Ammettere che le strutture sono artificiali non implica ovviamente ammettere l'esistenza ATTUALE di una civilta' marziane. Non vuol dire, cioe', credere all'omino verde che in questo preciso momento se ne sta su Marte a fare ciao con la manina. Significa pero' riconoscere che in passato qualcuno queste cose deve averle costruite.

Non solo. Non molti sanno (per me fu una scoperta allucinante) che in varie zone del Pianeta Rosso, ci sono delle cose che assomigliano decisamente ad alberi, o a una qualche forma di vegetazione. Si', da Marte ci vengono foto (molte, e prese in diversi momenti) che mostrano chiaramente delle macchie che sembrano proprio degli alberi. Non solo sono verdi (ripeto: verdi, nelle foto a colori scattate dall'ESA), ma a seconda della stagione marziana, risultano piu' grandi e rigogliose (in primavera e estate) o piu' spoglie e meno verdi (in autunno e inverno). Coincidenze, senza dubbio...(per chi fosse interessato, qui c'e' una marea di foto su Marte che mostrano alberi e altro).

Alberi su Marte?
(particolare foto MOC2-166b, scattata dal Mars Orbiter Camera (MOC)
Fonte NASA/MSSS: http://www.msss.com/mars_images/moc/8_10_99_releases/moc2_166/moc2_166b_msss.gif

Per tutte le foto che mostrero' citero' SEMPRE fonti ufficiali, proprio come per le foto qui sopra. D'altronde la mole di fotografie scattata dalla NASA e dall'ESA e' enorme (e parleremo anche dei tentativi NASA e ESA di falsificare le foto...)

Qual e' l'obiettivo di questo mio esercizio? Semplicemente quello di cercare di ampliare le documentazione in lingua italiana esistente sull'argomento. Mi pare, dopo aver studiato il fenomeno in giro su internet, che ci sia una differenza abissale tra il livello delle informazioni che circolano in inglese, soprattutto ad opera di studiosi americani, e quelle in italiano. Nel mio piccolo, voglio cercare di migliorare la situazione.

Il fine ultimo e' quello di destare l'interesse del maggior numero di persone possibile su questo argomento: perche' davvero, le immagini - e i dati scientifici - parlano da sole.

10 commenti:

palbi ha detto...

che interessante!
Se ne parlava in un film di DePalma con il tizio che adesso fa CSI, giusto?
Sono curioso di leggere il prossimo post

Demonio Pellegrino ha detto...

Si', c'e' un film di DePalma con la Faccia. Non mi piacque molto, pero'.

Domani c'e' la prossima puntata!

pizzeriaitalia ha detto...

A me era piaciuto... era "Mission To Mars" con Tim Robbins, Gary Sinise (C.S.I. NY)... comunque ci faccio un salto questo fine settimana e ti faccio sapere.

Demonio Pellegrino ha detto...

Dove vai questo fine settimana? Su Marte?

Fabrizio Cariani ha detto...

super-affascinante! alcune delle foto della "faccia" da piu' vicino riducono un po' l'effetto drammatico, ma intrigante!

Demonio Pellegrino ha detto...

Aspetta domani, con le foto da vicino e con l'analisi della faccia...

Anonimo ha detto...

1) Nelle originarie foto riprese dalla sonda NASA Viking, nel 1976, una parte importante del disegno del "volto" è costituito da ombre proiettate dal crinale della stessa collina; cioè il "volto" non c'è...
Nelle immagini tridimenzionali dell'ESA (realizzate grazie al radar SHARAD, costruito in Italia e montato sulla sonda Mars express), si chiarisce in modo inequivocabile che l'altura in questione non ha NULLA di un volto umanoide e della tanto sbandierata "simmetria" non c'è quasi traccia. Insomma, è solo una semplice e banale montagnola (lunga circa 1,6 km) come c'è ne sono tante sul Pianeta Rosso, tra l'altro molto, molto tormantata dal punto di vista orografico.
Saverio da Cz

Demonio Pellegrino ha detto...

Saverio, innanzitutto benvenuto, e grazie per il commento. Nel post di domani sostengo - e secondo me dimostro, fonti e foto alla mano - esattamente l'opposto di quello che dici tu. E cioe' che le foto - incluse quelle NON taroccate dell'ESA (e linkero' anche lettere di personale ESA che ammette il taroccamento) - mostrano chiaramente una figura simmetrica, con tutti i tratti tipici dei volti umanoidi.

Non solo. Passo in rassegna anche una serie di test scientifici che sono stati fatti sulla faccia.

Se hai la pazienza di ritornare domani ne riparliamo. Mi farebbe piacere.

marihornet ha detto...

1) ero una di quelle due persone
2) gary sinise
3) molto interessante...da noi c'è un tizio, esperto di astronomia, con foto di "grattacielo" e altre strutture che sono spudoratamente città, e dice che le ha avute di straforo da un infiltrato N.A.S.A...non lo so, ma ci si rimane a bocca aperta.

Demonio Pellegrino ha detto...

Mari, io mi fido sempre poco di quelli che dicono che hanno documenti di strafogo. Qui sono tutte foto ufficiali Nasa e Esa.

Ti potrebbero interessare anche questi post qui:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...