16/06/10

I mondiali visti dal nuovo mondo

Nel mio primo mondiale di calcio visto dal nuovo mondo, mi sono trovato in dubbio: su che canale guardare le partite? Non mi fraintendete: questa e' l'America, non l'Europa. Per cui il problema non e' dettato dalla scarsezza delle risorse (e cioe' trovare un canale in chiaro che ti faccia vedere le partite), ma dall'abbondanza delle risorse e delle scelte: quale dei molti canali in chiaro scegliere per vedere le partite?

La scelta di base che mi si e' posta e' stata se guardare le partite sui canali in spagnolo, con commentatori sudamericani, o sul canale anglofono ESPN. ESPN e' il canale dello sport per eccellenza. Quest'anno ha investito parecchi soldi sul calcio - o soccer, qui - contando su un aumento degli spettatori. E essendo americani, hanno ovviamente fatto le cose in grande, con studi molto curati. E hanno ingaggiato degli "esperti" di calcio come commentatori che potessero spiegare il calcio agli americani (Parentesi: qui davvero gli americani di calcio ne capiscono proprio poco. E non si tratta solo di capire le regole, ma proprio lo spirito dello sport. Per farvi un esempio, mi si chiede spesso come sia possibile appassionarsi a uno sport che spesso lascia i risultati in pareggio (le partite di baseball, dove secondo me non succede mai un cazzo, possono durare ore e ore fino a che il risultato non si sblocca).

E insomma, io avevo grandi speranze per ESPN. Ma Fabrizio mi aveva gia' mezzo avvisato. Secondo lui l'approccio dei commentatori americani al calcio era troppo simile a quello verso il baseball e al rugby, e non avrebbe dato frutti applicato a uno sport come il calcio.

Forse per ovviare a questo problema, gli esperti che ESPN ha assunto sono europei, e quindi, ipso facto, nella mente americana, sanno di calcio.

Ora. Il problema e' che "gli esperti" sono tutti scozzesi o irlandesi. E conoscono - e parlano - solo della Premier League. E sono anche abbastanza arroganti nei confronti di tutte le squadre che non sono l'Inghilterra. E le squadre che non sono l'Inghilterra sono parecchie in questo mondiale (diciamo tutte, tranne una).

Risultato? Le telecronache in inglese sono insopportabili. E cosi' ho optato quasi immediatamente per le telecronache in spagnolo: commentatori messicani, argentini, cileni...che dimostrano di conoscere molto bene tutte le squadre, sono allegri, non sono arroganti...si sente che si divertono, non cagano il cazzo con statistiche del menga. C'e' entusiasmo.

Leggo che non sono il solo a pensare che le telecronache in castigliano siano migliori...Temo ESPN abbia cannato. E di brutto.

PS: qui ci sarebbe da fare un discorso piu' lungo sul mio processo d'integrazione in America, nel quale sono costantemente al centro di pressioni diverse. Da un lato, la cultura americana dominante, anglofona, e' quella di piu' immediata immedesimazione, in molte cose. Dall'altro, il richiamo dei latinos, per cui un italiano non puo' non essere uno di loro: caliente, y no frio. Como los putos gringos...ma su questo ritorneremo.

18 commenti:

Jigen ha detto...

E intanto zitto zitto ci sfoderi il nuovo template, e bravo Demonio.

Questo mondiale comunque grazie alla vittoria del Giappone sul Camerun e al primo tempo zero a zero tra Brasile e Corea del Nord mi ha già soddisfatto :-)

Annalisa ha detto...

Toh, parli del calcio e il post mi è piaciuto ugualmente :-P


verifica parola: counteso

Mele ha detto...

Ti decidi per uno sfondo o no? NIENTE ROSSO, ti prego.
Nh. Latinos. Sì. (ma non eri biondo, tu?)
Comunque è inutile. All'America il calcio non piacerà mai. E' una causa persa.

Demonio Pellegrino ha detto...

Jigen, soprattutto grazie alla sconfitta della Spagna - fenomeni odiosi - e del sudafrica (waka waka questa minchia). E ora speriamo in una bella vittoria del Messico contro la Francia domani.

Annalisa, non ti lasci anche tu travolgere dalla febbre mondiale (ironico...)

Demonio Pellegrino ha detto...

Mele, e quando mai ho messo il rosso??? Comunque uso Latinos come lo usano qui: vuol dire tutti i sudamericani, praticamente, e soprattutto i messicani. E ce ne sono parecchi di biondi (come ci sono biondi in Sicilia, per dire...)

Jigen ha detto...

Già, vedere i tifosi waka waka abbandonare lo stadio sul 2-0 mi ha intristito però.

Riguardo la Spagna: mi sto ancora mangiando le mani per non aver messo 100€ sulla Svizzera, la davano a 12. "Col senno di poi..."

Ah, fammi un cenno se hai ricevuto ciò che mi hai chiesto!

Demonio Pellegrino ha detto...

No, io invece sono cattivo, e ho goduto. Tutto questo animismo m'infastidisce.

Oddio, Jige, detta cosi' sembra una frase da complotto degno di un'indagine falsata alla mani pulite. Pero' ho controllato, e ho trovato il tuo msg nello spam!!!

Jigen ha detto...

Mi hai fatto sorridere con la tua battuta sull'animismo.

La prossima volta lascerò una bandierina rossa nella fioriera che ho sul balcone per contattarti...

Colpa mia comunque, avevo scritto un oggetto troppo arzigogolato.

palbi ha detto...

senza contare che univision le partite le trasmette pure dal suo sito internet a gratis e legalmente per chi e' al computer in ufficio

PS: e' vero che non ci capiscono una fava ma c'e' da dire che sono clamorosamente presi bene

Demonio Pellegrino ha detto...

jigen, no e' yahoo mail che scazza...

palbi, il problema sono i filtri nel mio ufficio...

pizzeriaitalia ha detto...

Ma tra poche ore c'è gara 7 della finale NBA e stiamo appresso ai mondiali delle trombette? A ninna, che qui nel vecchio continente la sveglia è alle 03:00 !
("avvicina" le parti della testata...)

illeo ha detto...

bello, demonio. più veloce.
molto meglio.

tifo contro, a prescindere, a francia e germania.

per il resto si vedrà.

Frank77 ha detto...

Non credo proprio,considerato lo spettacolo espresso fin qua dal mondiale,che questo sia una buona pubblicità per il calcio :-D

Comunque a livello femminile il calcio è lo sport più popolare,proprio il contrario dell'Italia :-)

Demonio Pellegrino ha detto...

pizza, dove vai alle tre del mattino???

Anch'io tifo contro francia a prescindere. I tedeschi

Frank, l'ho sentita questa cosa, pero' non l'ho vista. Nel senso che sento parlare delle "soccer mums", le mamme che accompagnano le figlie a giocare a calcio, ma e' un fenomeno che non ho mai avuto il piacere di sperimentare.

elianto782 ha detto...

Dopo una stagione pesante per tutti, chi corre di più limita il gap tecnico e solo correndo di più l'Italia potrà fare una figura dignitosa. Speriamo bene per domani: dobbiamo ricordare di somministrare calmanti per Camoranesi e far bere qualche caffè agli attaccanti ^^

Anonimo ha detto...

OOOOOOOOOOH così mi piaci!
Putos gringos!
ps: sappi che per molti latinos i gringos sono tutti quelli che non sono latinos (in Ecuador chiamavano anche me così, e quando ho fatto notare che non ero statunitense mi hanno risposto che per loro era lo stesso).
PPS: mi sa che vince l'Argentina.
pikkio

Demonio Pellegrino ha detto...

Elianto, intanto godiamo delle digrazie francesi.

Pikkio, che ci facevi in ecuador?

elianto782 ha detto...

Speriamo di incontrare l'Olanda negli eventuali ottavi :D

eh si.la figuraccia francese è sempre una buona notizia :D

Ti potrebbero interessare anche questi post qui:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...