11/12/08

Il caso Enzo Tortora - per non dimenticare

Avevo già parlato l'anno scorso del mio terrore di rimanere stritolato, innocente, nei meccanismi della giustizia. Ma questo post di Pizzeria Italia sulla vicenda di Enzo Tortora è da stampare, incorniciare e leggere ogni mattina. Per capire bene che paese è l'Italia.

Per non dimenticarlo. Mai.

15 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie per questo post Demonio.
Ho letto anche quello che hai scritto l'anno scorso e mi sento di condividere questa folle (perchè non dovremmo averne, di regola) paura di essere incolpati di qualcosa che non abbiamo fatto. Io ormai ci convivo da anni, è un incubo ricorrente.
Ma non credo sia un problema solo dell'Italia.

Il Pikkio si dichiara INNOCENTE.

simona ha detto...

In effetti, caro demonio, é sempre stata anche una delle mie tante paure...così come entrare senza saperlo dentro ad una truffa, essere intortata ben ben e trovarsi, senza un perché, dietro alle sbarre. Per carità ci sono anche dei PM che fanno il loro lavoro egregiamente...e lo sai quello che non ho mai capito, o meglio quello per cui ogni tanto mi fermo a riflettere: come si può condannare una persona o incriminarla se chi lo fa é un cosidetto pentito...danno troppa importanza a queste figure che magari hanno ucciso donne e bambini, fatto stragi (come quelli che accusarono Tortora), ma che poi si "pentono" solo per avere sconti di pena.
Io ero abbastanza piccola (come del resto tu) quando arrestarono Tortora ma ho ancora impresso nella mia mente le immagini dell'arresto e la notizia data al TG! Era il presentatore del momento, Portobello lo vedevamo tutti...é come se, adesso, un bambino di 7-10 anni si vedesse arrestare A.Clerici e le sue tagliatelle di Nonna Pina! Ci rimani di sale e te lo porti dietro per anni.

Il caso di Bobo é solo uno dei tanti che circolano nel calcio... marcio!

Demonio Pellegrino ha detto...

pikkio, certo, non e' un problema solo italilano. Ma dal poco che mi pare di aver compreso stando un po' in giro in italia e' un problema un po' piu' grande che altrove.

Simona, me lo ricordo anch'io. Mi ricordo la disperazione nello sguardo di quest'uomo, poveraccio.

Io penso che al posto suo una volta uscito, col cancro, e spacciato, sarei andato pistola in mano a fare piazza pulita. Almeno mi avrebbero messo in carcere per qualcosa .

Demonio Pellegrino ha detto...

la cosa che m'imbestialisce di piu' e' che i magistrati in questione sono sempre al loro posto, hanno fatto carriera.

cosi' come immagino la stiano facendo i magistrati del video infame del caso scattone/ferraro.

simona ha detto...

Scattone e ferraro sono quelli accusati del delitto di Marta Russo? o sto dicendo una castroneria?

Lara ha detto...

Spaventoso.

Demonio Pellegrino ha detto...

simona, si', sono loro.

Lara, hai usato il termine giusto.

Superpiccione ha detto...

Per non parlare dei fratellini di Gravina di Puglia....

...il padre era praticamente già condannato, sia dai giudici che dall'opinione pubblica....

Gianni ha detto...

E chissà ancora quanti Enzo Tortora ci sono in Italia grazie a questa efficiente magistratura...

Demonio Pellegrino ha detto...

piccione, che m'hai ricordato, si' si', e' vero, ne avevo anche parlato tempo fa. Che geni quei magistrati. Perche' secondo loro lui ammazzava i figli e poi li buttava vicino casa dove potevano essere trovati.

Mah.

Gianni, il problema e' che hai ragione.

miriam ha detto...

E bravo Demonio!Purtroppo, Tortora, nell'ingiustzia e nel carcere si ammalò e morì avvolto nell'amarezza, che non lo abbandonò più, nemmeno quando il "caso" si stava volgendo a suo favore.
Ma che dire anche sul caso di Marco Dimitri e i Bambini di Satana? In internet si possono scaricare pagine e pagine...
Vado di fretta. ciao, Miriam

Anonimo ha detto...

Demonio, negli USA casi come questi sono molto frequenti e lì rischi anche qualcosa in più del carcere.
Certo la situazione italiana non è "spaventosa" per usare un termine che mi pare davvero calzante, ma non sono certa che il problema sia più grande che altrove.

Il Pikkio spaventato

Demonio Pellegrino ha detto...

miriam, io in quel caso non avrei neanche fatto il processo e li avrei mandati al rogo. Punto

Pikkio, non ho capito se pensi che la situazione italiana sia o non sia spaventosa

Anonimo ha detto...

Hai ragione, errore di battitura. Volevo dire "Certo la situazione italiana è "spaventosa" -per usare un termine che mi pare davvero calzante- ma non sono certa che il problema sia più grande che altrove.

Il pikkio distratto

miriam ha detto...

Demonio, non capisco. Guarda che Dimitri fu poi risarcito, e anche abbastanza bene, per quella che si dimostrò essere stata una montatura. In questo momento sono stanca e non mi ricordo l'intera faccenda, ma il caso fu abbastanza clamoroso.
Ciao, miriam

Ti potrebbero interessare anche questi post qui:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...