21/11/07

Le quattro regole per la festa di addio al celibato perfetta

1 - Nessun danno alla psiche
2 - Nessun danno al corpo
3 - Nessuna malattia di natura sessuale
4 - Se rapporto sessuale completo ci deve essere, questo deve avvenire o durante un'orgia o come minimo in un menage-à-trois

Queste sono le quattro regole che la futura moglie di un mio amico impose per la festa di addio al celibato che stavamo organizzando per il suo futuro marito. Si', non avete capito male. Ed era tutto un crescendo. Si' al sesso, purche' fosse di gruppo (cosi' non ci sarebbero stati coinvolgimenti emotivi), e purche' non succedesse nulla di irreparabile al corpo o alla psiche.

Da quando me le ha elencate (ed era seria, molto seria) la domanda non mi ha mai abbandonato: questa donna e' un mito o e' semplicemente una donna realista?

Si accettano opinioni.

28 commenti:

Luisa ha detto...

E' solo una donna molto pratica, Demonio. Molto intelligente, scaltra, e pratica.

mi domando se alla fine non avra' una vita migliore di tutte le altre donne che non vogliono vedere (o fanno finta di non vedere). Lei sa, accetta, e agisce di conseguenza. Mi piace.

Il nero ha detto...

Demonio, il problema e' vedere se anche lei fa la stessa cosa alla sua festa...e se lui e' d'accordo.

Giovanna Alborino ha detto...

diciamo che non siamo abituate noi donne a fare regali simili ai nostri uomini, ecco perche' lo fanno di nascosto..forse come dice luisa puo' anche darsi che donne cosi vivono meglio di noi, io sinceramente sto bene cosi, e le feste di addio al celibato mi fanno paura...per fortuna che mio marito non ci e' andato...

Luisa ha detto...

Giovanna: magari ci e' andato e non te l'ha detto, appunto...

io preferirei saperlo comunque.

Cristian ha detto...

Una delle idiozie più grosse del baraccone matrimonio.

Demonio Pellegrino ha detto...

Luisa - senza dubbio vive meglio lei. Se lo accetta cosi' pacificamente.

Nero - non credo lui sia il tipo da incazzarsi se lei facesse altrettanto. Sono abbastanza consapevoli della forza del richiamo carnale.

Giovanna - non sei la sola donna ad avere paura delle feste di addio al celibato. Io sono stato solo ad una di queste feste. E devo dire che sono notevoli.

Cirstian - la vuoi sapere la cosa piu' assurda di tutta questa situazione? Che in teoria, se lei non avesse elencato le quattro regole, avremmo organizzato una cosa tranquillissima dove non ci saremmo sognati minimamente di spingerci fin dove ci ha spinto lei...

Suglir ha detto...

Io non sono di così larghe vedute: il mio futuro marito non ci andrà.

E non dovrò minacciarlo di terribili vendette, semplicemente gli dirò con un dolce sorriso:
"Amore, se ci vai tu, ci vado pure io"

Visto che è infastidito quando mi vede conversare amichevolmente coi colleghi di lavoro... penso che non dovrò piazzare alcuna regola a tutela della sua integrità fisica/morale.

Chiaramente mi piacerebbe sapere alla fine cosa organizzate voi: certe idee possono sempre servire :P

trippi ha detto...

Demonio: mi rendo conto che sono una bigotta da paura!! Troppo gelosa per dare un'occasione simile.. e infatti l'idea alla fine gliel'ha suggerita lei!!
Mah!! La verità: non ho le fette di salame sugli occhi, ma non ho nessuna intezione di dare l'occasione!

Demonio Pellegrino ha detto...

Suglir - pero' non puoi escludere che ci vada comunque...semplicemente dicendoti che quella sera li' va a cena con Giulio, mario, Antonio....comunque si chiamino i suoi amici...

Trippi...secondo me lei semplicemente sapeva (o pensava di sapere) quello che sarebbe successo, per cui ha solo imposto dei rlimiti ragionevoli...

Gandalf ha detto...

Demonio, ma di che nazionalita' sono queste due persone?

pytta ha detto...

...a questo punto le rimaneva da citare il seguente film: COSE MOLTO CATTIVE. lo avete mai visto? tratta proprio di un addio al celibato finito però nel peggiore dei modi. Io non so se sia un MITO, dico semlicemente che bisognerebbe analizzare sempre l' altra faccia della medaglia: se lei lo stesse lasciando libero di sfogarsi prima del matrimonio? se poi lo stringesse nella morsa del suo amore, o diventasse gelosa e possessiva come mai nn lo è stata, proprio perchè si sentirebbe giustificata da questa azione magnanima compiuta nei suoi confronti? Magari realista.....ma anche furba e cosciente.

alhandra ha detto...

personalmente, con un tale inizio io non mi sposerei mai!
ho partecipato ad adii al nubilato (non miei) ma sono stati tranquillissimi, ci si diverte ma la fedeltà era l'unica regola! sono troppo gelosa per permettere al mio uomo "scappatelle", anche se di gruppo.

@pytta: l'ho visto quel film.. pazzesco! :lol:

Demonio Pellegrino ha detto...

Gandalf, preferisco non svelare. Ma non sono italiani.

Pytta, non l'ho visto il film.

Alhandra. una mia amica mi ha raccontato che sua sorella, infermiera, ha assistito al parto di una tipa. Il bimbo e' nato nero. Il problema era che il marito era bianco. Beh, e' venuto fuori che la tipa, al suo addio al nubilato, aveva scopato senza preservativo con il nerone che faceva lo spogliarellista.

furba, eh?

Gandalf ha detto...

beh se non sono italiani si capisce gia' qualcosa di +...

e cmq x me la fedelta' resta uber alles, sposati o meno...

poi non giudico gli altri, o meglio.... li giudico ma solo in relazione a quello che farei io, non come critica: ognuno fa quello che vuole...

trippi ha detto...

Demo: secondo me il risultato non cambia! La storia del bambino di colore te l'avevo già sentita raccontare da me, per altri casi diinfedeltà conclamata. La differenza è che i cornuti non avevano dato il beneplacito palese. Mi ricorda l'atteggiamento di alcune coppie omosessuali di mia conoscenza (ovviamente uomini, le donne tengono il guinzaglio strettissimo. Dall'inizio della convivenza al passaggio coppia aperta il passaggio è brevissimo. Il tradimento è tollerato, ma per "controllare" il partner l'altro o gli altri vengono scelti da entrambi e in genere partecipano entrambi!

Pytta: il film l'ho visto anche io.. ricordo cameron diaz con lo scopino in mano (o era lo sturacessi?). Per la serie "che cosa si arriva a fare pur di non annullare le nozze" e la relativa festa!! Per l'orgetta invece pensi sia un canto del cigno che viene concesso per poi stringere completamente gli orizzonti? Umh io temo che invece siano noi più gelosi e da altre parti, consapevoli che tanto prima o poi arriva concedono e "si concedono"!!

Alhandra: la caratteristica dominante dell'addio al nubilato è che ti ci spacchi i cosidetti ( a me crescono) tanto quanto al matrimonio, insomma la degna anticamera.. Però se li fanno così la cosa diventa decisamente più interessante!!

Federic@ ha detto...

Penso che lei sia molto simile a me...odio la gelosia che sia prima o dopo il matrimonio non è giustificata...starò anche parlando per luoghi comuni ma penso che chi voglia tradire non ha bisogno di andare ad un addio al celibato...per cui massima fiducia e ... se pur si volesse trasgredire prima delle nozze, perchè non farlo! Il tradimento è tale se è la testa a tradire...

Demonio Pellegrino ha detto...

Gandalf: sicuri che tra italiani non accada la stessa cosa? Non scordiamoci i filmoni di serie B con Luana coscialunga Fenech.

Trippi: vero che le coppie omosessuali sono molto piu' aperte.

Federic@: un altro amico mi dice che se lo fai in un altra citta' e non ne conosci il nome, beh, non e' tradimento. Un genio.

Il nero ha detto...

Sono d'accordo col tuo amico Demonio. Se non conosci il nome della tipa e sei in un'altra citta' non vale come tradimento.

Luisa ha detto...

nero, ma ti sei fumato tutto il prato di casa mia?

Federic@ ha detto...

Demonio...mi prendi in giro? Abbiamo soltanto pareri discordanti o forse non hai capito fino in fondo cosa intendevo dire...e ti parla una ragazza che non ha mai tradito nessuno

pytta ha detto...

senza offesa demo...ma questo amico tuo nn è un genio...è solo leggermente ipocrita, don't you? il tradimento resta un tradimento....e nn te lo dico da bigotta, io sono un pò come te....libertina.

luisa: pure il mio è scomparso...

Demonio Pellegrino ha detto...

Federic@: ero ironic, appunto. Avevo capito quello che volevi dire...

Nero: ridai il prato alle signore.

Pytta: magari ipocrita no, visto che dice e fa quel che dice.

pytta ha detto...

l' ipocrisia non è perchè ciò che dice nn è ciò che fa. l
' ipocrisia sta nel compiere un atto e cercare di falo passare come normale o ammissibile motivandolo con una giustificazione futile e sciocca......

pytta ha detto...

trippi: quando l' ho visto io nn sapevo se ridere o piangere! già con il matrimonio ho dei gravi problemi di relazionamento....dopo aver visto questo film ancora peggio!
.....quindi fammi capire: italiani un popolo di santi navigatori poeti.....e gelosi cronici?

Giovanna Alborino ha detto...

@luisa: non ci e' andato perche' vivevamo insieme prima di sposarci...

omukage ha detto...

la mossa della donna è stata geniale, in quanto un uomo difficilmente si fà tirare dentro a certe cose....siamo tutti bravi a parole noi maschietti ma quando si tratta di trovarsi lic'è un limite auto imposto che non si varca mai..MAI....e ve lo dice uno che è stato sposato e che all'addio al celibato non si è fatto mancare nulla...le donne postatrici di questo blog hanno ragione a scandalizzarsi, ma pensate solo a questo...con quali presupposti di fiducia verso il partner si avvia il matrimonio se anche circondati da tentazioni, noi non riuscissimo a resistere?

Demonio Pellegrino ha detto...

ciao omukage, benvenuto. Sicuri pero' che sappiamo resistere a tutte le tentazioni? Mmmm...

omukage ha detto...

beh,vabbè....'na palpata non è un corno:-)

Ti potrebbero interessare anche questi post qui:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...