11/11/09

Pandemie

Una parte di me ha sempre un atteggiamento molto scettico di fronte alle notizie riguardanti pesti, pandemie, morti di massa (l'altra parte pensa di dover morire quando ha un dolorino al mignolo, ed e' sicura che sia il sintomo di una malattia nuova e mai diagnosticata, ma di questa parte parliamo un'altra volta).

Mi pare si sia di fronte ad un'isteria collettiva millenaristica che sfocia sempre nel nulla. L'influenza aviaria ne e' l'esempio piu' chiaro. Dovevamo morire tutti. E siamo ancora qui.

Con l'influenza maiala mi pare stia accadendo esattamente la stessa cosa. Secondo alcuni esperti, l'influenza maiala sarebbe addirittura MENO grave dell'influenza stagionale. Meno grave vuole dire che il tasso di mortalita' e' inferiore: muore meno gente che contrae la maiala, per interderci, che non gente che contrae la classica influenza non maiala.

Alcuni stralci da un articolo molto interessante (grazie a Wittgenstein):

"Credo che la vera domanda da farsi sia: è mai morto nessuno, in apparente stato di buona salute, di influenza stagionale? E’ la risposta a questa domanda che può fare la differenza perchè, se tutti sappiamo che se soffri di altre gravi patologie può bastare un po’ di febbre (suina o stagionale) a far precipitare il tutto, è questa la cosa che ci preoccupa di più ovvero stare bene e morire dopo aver contratto l’ influenza suina mentre questo non sarebbe mai successo con la banale influenza stagionale. Per farla breve la risposta è SI."

" si è visto che nell’emisfero australe (dove è appena finito l’inverno) i morti di [influenza] stagionale sono 13 su 100.000 persone mentre i morti di influenza A H1N1 [la maiala] sono 1 su 100.000. 13 volte di meno!"

"dicono che dovremo farci il vaccino per evitare che il virus resti in circolazione e si possa “mescolare” con quello dell’aviaria. Questa cosa non è nuova e neanche impossibile ma perchè la dicono solo adesso ovvero quando hanno capito che l’influenza non sta facendo abbastanza paura da costringerci ad una vaccinazione di massa? E’, per me, la conferma che hanno paura di non riuscire a smaltire le enormi scorte di vaccino e si stanno inventando di tutto pur di vaccinarci."

21 commenti:

Anonimo ha detto...

il danaro fa girare il mondo, e le case farmaceutiche hanno trovato un altro modo per l'ennesima volta per incassare soldi dagli stati e quindi dalla gente. Certe volt si ha persino l'impressione che siano le stesse case farmaceutiche a lasciarsi "sfuggire" virus e batteri per poter inventare nuovi farmaci e vaccini e guadagnare sulla pelle delle persone. (E' un'aberrazione mentale, la mia, forse dovuta al fatto che sono le 05.20 del mattino, ma non mi sembra poi di essere così lontano dalla realtà viste certe cronache). [Sono il solito anonimo di Buzzati... - Buona giornata]

elle ha detto...

Ma infatti io, nella mia totale ignoranza, mica lo sapevo che di influenza "normale" si moriva.lo so ora.e mi gira anche un po' la testa.

stefanoromagna ha detto...

Infatti quello della suina per me è l'ennesimo pretesto per lasciare che le case farmaceutiche banchettino sulla paura altrui. E secondo me il problema di fondo non è nemmeno l'influenza in sé. E' la pessima comunicazione dei media, che invece di chiarire le idee le confondono, le alimentano creando panico su panico. Non c'è un tg che resti sulla stessa linea di pensiero per un solo giorno consecutivo, un giornale che dia una notizia senza smentirla poco dopo, ed è vergognoso che per una cosa "potenzialmente" così importante ci sia tanta disinformazione.

pizzeriaitalia ha detto...

Un fisico debole, non malato, può subire gravi danni da un febbrone forte e violento. Basterebbe stare "attenti", senza particolari allarmismi.

Se ti chiedi il perché della "strategia della tensione" prova a dare un'occhiata .

Demonio Pellegrino ha detto...

Anonimo, Stefano: le case farmaceutiche credo che faccianno i loro interessi, certamente. Ma sono restio anche a pensare che ci sia sempre un grande vecchio dietro tutte le stronzate che accadono. A volte c'e'; ma a volte e' proprio l'ignoranza (dei media, dei governanti) e l'isteria delle persone a creare mostri. E credo che sia il caso dell'influenza maiala.

Elle, neanche io sapevo che i numeri per l'influenza normale fossero cosi' alti.

Pizza: si', assolutamente, ma infatti nell'articolo si fa riferimento a persone in buona salute.

Non mi ricordavo il tuo post, che pure avevo commentato. Si conferma tutto.

ventiseitre ha detto...

Dillo a mia madre!

Demonio Pellegrino ha detto...

Venti, falle leggere l'articolo del dottore!

Oh, mi si dice che a Messina piova da giorni peggio che a Bruxelles. Ma che gli avete fatto all'Onnipotente per farlo accanire cosi' tanto su di voi?

Anonimo ha detto...

Per non parlare del fatto che consigliano vivamente il vaccino alle donne in gravidanza ma se ti informi presso il ministero -o chi per loro- e chiedi: ma ci sono controindicazioni? Ti rispondono: è ben tollerato. Che non è un NO.
Proprio oggi la mia dott.ssa mi ha detto che non è stato testato sulle donne in gravidanza:e ti credo! Quale scellerata farebbe da cavia??? Cioè, non ti fanno prendere neanche una aspirina in gravidanza ma ti consigliano il vacino?!?
Per quanto mi riguarda, ho deciso da qualche giorno di non guardare più alcun tg e di non voler leggere più articoli in merito. Tanto, se devo sapere qualcosa, qualcuno verrà pure a dirmelo.
E intanto, mi "faccio" di frutta e verdura, "mi sto riguardata" come dice mia nonna e incrocio le dita sperando di non incrociare il virus.
Il pikkio con la panza.

palbi ha detto...

toccando ferro, legno e cojones...anche secondo me qui si sta superando la soglia del ridicolo. Pare che le lancino per il back-to-school oramai le pandemie

ventiseitre ha detto...

Ma guarda, cose da pazzi. Piove SEMPRE...dal 1 ottobre non c'è stato un giorno senza pioggia, neanche fossimo in India nella stagione dei monsoni. Ma tu come fai a sapere che qui piove sempre?

Demonio Pellegrino ha detto...

Pikkio, le cavie le canno fare a noi ormai.

Palbi, interpretazione interessante.

Venti, ho un amico che fa il dentista a meSsina.

marijena ha detto...

W la roche e W il mio fantastico sistema immunitario che è attivato al suo massimo già da ferragosto...anche lui guarda i telegiornali...anzi, solo lui,senza di me...

Anonimo ha detto...

Io oscillo tra momenti di assoluta lucidità in cui credo che si stia facendo tanto rumore per nulla e altri in cui mi sorge qualche dubbio...ma il vaccino no, non lo faccio!

Demonio Pellegrino ha detto...

Mari, beata te.

Anonimo, io mi sa che me la sono gufata: oggi ho un mal di testa da spaccare le pietre.

lanoisette ha detto...

mah, io ho leggiucchiato e visto trasmissioni qua e là. pare ci sia dietro una grossa storia di brevetti farmaceutici. inoltre il vaccino contiene una specie di additivo, lo squalene, che viene usato per i vaccini destinati agli anziani (serve per potenziare l'effetto del vaccino) ma che non è mai stato testato su donne gravide nè bambini ed ha una grave malattia neurologica tra le sue controindicazioni.
la cosa che mi lascia più perplessa è che solo il 4% del personale medico e paramedico abbia deciso di vaccinarsi (come per l'operazione alle cornee per la miopia: nessun oculista la fa e a questo punto io mi tengo i miei occhialetti). inoltre io sono contraria per principio ai vaccini antinfluenzali - per le categorie "non a rischio": rivendico il mio diritto ad ammalarmi almeno una volta in un anno (una pausa dall'efficientismo lumbard ci vuole) ma, nonostante la mia assidua frequentazione di adolescenti mocciolosi e starnutenti, saranno quattro anni che non mi ammalo decentemente - u po' di doloretti, due lineette di febbre la sera e la mattina dopo in classe.

PS - è normale che pensi di dover morire ad ogni dolorino al mignolo: sei maschio.

Demonio Pellegrino ha detto...

Si passera' dall'isteria per la pandemia, all'isteria per il vaccino. D'altronde nella versione cinematografica di Io sono leggenda, tutto parte dal vaccino per il cancro.

Per quanto riguarda il dolore, ci terrei a sottolineare che e' per colpa di voi donne che non si vive piu' nel paradiso terrestre. Scacciandoci per la vostra malvagita' (di cui noi uomini fummo vittimme stupide) Iddio ebbe a dire che "partorite con dolore". E' evidente che nella Sua infinita' bonta', vi ha comunque dotate di una maggiore sopportazione al dolore.

lanoisette ha detto...

in fondo, ci è bastato mostrarvi una cosa tondeggiante, liscia e rosea sfoderando il migliore dei nostri sorrisi, per abbindolarvi. ricordati però che solo dopo aver addentato la mela "si avvidero di essere nudi". pensa, avresti vissuto in mezzo a donzelle perennemente biotte senza mai accorgertene.

e comunque secondo me è colpa del cromosoma Y: con una zampetta in meno, è molto meno stabile del cromosoma X.

Demonio Pellegrino ha detto...

La nudita' non mi ha mai attizzato. Preferisco donne in biancheria.

lanoisette ha detto...

non credo che all'epoca avessero già inventato la lingerie di AP.

Demonio Pellegrino ha detto...

Andrebbe dato il nobel a chi l'ha inventato. Altro che obama.

Anonimo ha detto...

Cura il mal di testa con i soliti farmaci da banco...ma niente vaccino!pandora20.

Ti potrebbero interessare anche questi post qui:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...