04/09/07

Adesso anche Moore dice che a Guantanamo si sta bene

Quando si parla di Sicko, il nuovo film di Michael Moore, normalmente lo si fa semplicemente per dire che il sistema americano fa schifo, che quello italliano e' bello, e che Bush e' comunque un caprone.

Domanda retorica: come mai non si dice anche che in Sicko Moore ammette con molta chiarezza che i prigionieri di Guantanamo vengono trattati con i guanti di velluto? Che hanno cure e apparecchi che neanche molti americani d'America hanno? Ma come? Ma non erano picchiati-e-torturati-e-vesseggiati-e-sbeffeggiati-e-insultati-e-america-bastarda (tutto d'un fiato)?

Se lo chiede in un bellissimo post Cerazade (che tra l'altro e' un blog bellissimo).

3 commenti:

Manuel ha detto...

ah..sempre ia lodato..finalmente un blog italiano..m'ero rotto il pene a scrive in inglese..grazie!vuoi scambiare i link?
http://irriducibili1987.blogspot.com
manuel
p.s.rispondi sul mio grazie,,,

Anonimo ha detto...

laziale di mmm, laziale di mmmm, laziale di mmmm

Samoa ha detto...

la domanda e' appunto retorica: e' chiaro che i comunisti parlano ancora delle cose che piacciono a loro.

comunque moore e' davvero insopportabile.

Ti potrebbero interessare anche questi post qui:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...