05/09/07

Può la biancheria avere un effetto ipnotizzante? Sì, se è quella di Agent Provocateur

La prima volta che passai di fronte ad una vetrina di un negozio Agent Provocateur feci una scena tipo film. Ero in ritardo, passai di fretta, il mio cervello ci mise un paio di secondi a rielaborare le immagini che gli erano state trasmesse dai bulbi oculari, e ordino’ a tutto il mio corpo di fare marcia indietro. Immediata. Restai di fronte alla vetrina almeno 5 minuti. Ero alla stazione di Londra, e finì che persi il treno... Ma ne valse la pena. Da allora ogni volta che sono capitato di fronte ad un negozio di questi sono rimasto imbambolato. Purtroppo in Belgio non ce ne sono. Non so neanche se ce ne siano in Italia.

Agent Provocateur è una marca di biancheria intima. E’ abbastanza difficile per me parlarne senza sbavare, per cui cercherò di essere il più pacato e conciso possibile: la biancheria di Agent Provocateur è quanto di più infinitamente sexy esista sulla terra. Victoria Secret è roba da educande in confronto. Altro che Viagra. Altro che matrimonio stanco. Una donna con la biancheria AP potrebbe chiedere tutto. E noi uomini soccomberemmo. Lo so.

Diciamolo chiaramente. La donna Agent Provocateur è anche abbastanza mignotta, senza però essere trash o volgare... È sensuale, sexy, sfacciata, sa che te la vuoi fare contro il muro, li’, e subito. Lo sa. E le piace. E te lo fa capire. Magari indossando questo. Oppure questo. Oppure addirittura questo.

L’unica cosa che non mi aveva mai convinto del tutto era la scelta dell’ultima Miss X, la testimonial: Kate Moss. Troppo magra, troppo brutta, troppo non-donna. Bene, Agent Provocateur ha pensato di farmi contento, ed ha scelto come nuova testimonial una delle donne che io reputo più sexy in assoluto: l’attrice Maggie Gyllenhaal, quella che ha recitato in Secretary. Lo so: non è la tipica bellezza mozzafiato, ma emana sensualità pura. E comunque se l’hanno scelta per il ruolo di Miss X vuol dire che non sono il solo a trovarla irresistibile.

La Gyllenhaal sarà protagonista di quattro filmati impersonando Miss X. Al momento sono disponibili solo quattro foto: questa, questa, questa e in particolare questa. Ecco, io quest’ultima non smetterei mai di guardarla. (Parentesi per le donne che hanno appena avuto un figlio: la Gyllenhaal ne ha avuto uno appena 10 mesi fa...)

Lo so, sono un peccatore. Ma non ho mai nascosto di essere un demonio.

Aggiornamento 8 Settembre: nel frattempo hanno aggiornato il sito di AP, e alcuni dei link originali che avevo messo in questo post non funzionavano piu'. Ne ho messi di nuovi...per cui alcuni nomi della biancheria presenti nei commenti non hanno forse piu' senso. Poco male. Il concetto rimane sempre quello...e' una biancheria da urlo.

17 commenti:

Cristian ha detto...

Mi si presentasse mai la mia signora (che non ho più da 3 mesi :( ) "conciata" in quel modo, esco a farmi una passeggiata al parco.

In questi casi, le intenzioni "hard" mi si azzererebbero all'istante.

Luisa ha detto...

Demonio...sei un demonio...

Diciamo che un po' ha ragione Cristian, nel senso che effettivamente non e' una biancheria da tutti i giorni. Ma capisco perfettamente l'effetto che posa avere sulla maggior parte degli uomini...

Non conoscevo la marca, ma vedo che e' venduta un po' dappertutto. Qui in italia forse quest'azienda pensa che noi donne siamo troppo conservatrici? Sbaglierebbe...io qualcosina di queste me la comprerei...molto volentieri.

Interessante quello che dici sulla nuova testimonial. Non avrei mai pensato che potesse essere un sex symbol. Pero' a quanto pare mi sbagliavo. E la cosa mi fa piacere!!

Demonio Pellegrino ha detto...

Cristian, come mai? Cos'e' che non ti piace?

[Ah, OT: ho provato a postare un commento sul tuo blog sia ieri sia stamani, ma mi dice che non insierisco correttamente il codice. Ma non e' vero!]

Luisa, secondo me in italia non saresti la sola a comprare qualcosina...anzi, magari li contatto e mi propongo come distributore per il belgio e l'italia...

Anonimo ha detto...

La prox volta che vai a Londra dimmelo che magari ti do i soldi prima e mi compri qualcosina da regalare alla mia signora. Non sia mai che si resca a resuscitare il morto.

Cristian ha detto...

@demonio: l'abitudine a ricopiare pari-pari la sequenza di caratteri del codice captcha come richiesto da molti blog, fa si che tu non legga cosa effettivamente ti viene richiesto dal mio sistema.

Non è detto che tu debba riscrivere il codice, a volte ti chiede di scrivere due lettere, a volte ti chiede il colore di un carattere.

Quanto alla biancheria intima... semplicemente non l'apprezzo per quello che è, non mi ispira sensualità.
Se vogliamo... dirla tutta (come è mia abitudine eh eh eh), l'unico capo i biancheria intima che apprezzo (e questo anche molto), è il perizoma.
Ma attenzione anche in queto caso ci sono delle distinzioni da fare: il classico "filo interdentale" non va bene, troppo... invisibile.

Difficile? Forse.

Sarebe interessante sapere cosa ne pensa la Luisa qui sopra.

Demonio Pellegrino ha detto...

cirstian, sul perizoma siamo tutti d'accordo. Il filo interdentale (anche se e' interqualcosaltro...) ha un suo perche' quando CASUALMENTE spunta dai pantaloni a vita ultra bassa.

pero' a parte un paio di cose di AP che sono davvero improponibili se non in contesti di club scambisti, il resto mi piace assai. Le cose che indossa l'attrice nella foto sono davvero notevoli.

Opinioni di donne bene accette!! Luisa e le altre: che ne pensate?

Luisa ha detto...

Visto che mi si chiede una mia opinione su un argomento tanto interessante….beh, diciamo subito che vorrei sfatare un mito: non e’ vero che le ragazze comprano biancheria intima sexy solo per far piacere al proprio lui o da indossare solo in serate dove forse ci possono essere nuovi partner, tipo Bridget Jones…ho molte amiche che spendono molto comprando biancheria intima La Perla molto sexy, e in molti casi simili a quella di Agent provocateur, solo per il piacere personalissimo d’indossarla. Molte di queste ragazze/donne non hanno partner, o anche se ce l’hanno, diciamo che certe cose non le guarda piu’. Per cui lo fanno veramente solo per un piacere personale. E mi ci metto anch’io, va la’.

E’ anche vero che in alcuni uomini la donna tutta “conciata” come dice Cristian, mette un po’ paura. Oppure proprio fa calare il desiderio. Alcuni di quelli che hanno questa reazione secondo me soffrono solo di ansia da prestazione. Magari altri no. Cristian, con questo non voglio offenderti, figurati. Magari ho avuto sfortuna io.

Sul perizoma, che dire? Quello interdentale (o interqualcosaltro – demonio sei un mito) e’ abbastanza scomodo. Ma necessario a volte. Ma io credo che se una donna ha tempo e soldi, ci tenga ad essere tutta coordinata, diciamo. Il perizoma da solo non basta!

ma sono io la sola donna a frequentare questo blog???

Sekure ha detto...

Cara Luisa non sei la sola, né sei la sola che apprezza il demonio pellegrino e il suo blog.
Però sarò banale, perché condivido in pieno quello che hai detto, incluso l’acquisto di biancheria sexy per il puro piacere personale. Il partner c’è ma ahimé non se ne accorge. Quindi mi chiedo caro demonio se tu non idealizzi le proprietà taumaturgiche della lingerie AP e simili. O forse dovremmo metterci a frequentare quelli come te?

Puccettona ha detto...

Luisa, non sei la sola donna e su un argomento come questo, devo intervenire. Perchè le donne devono sempre mettere delle cose scomodissime per far piacere agli uomini mentre loro sono sempre comodi nelle loro mutande comprate dalla mamma... Ho deciso: da oggi, mi metto solo mutande della nonna...

Demonio Pellegrino ha detto...

Per Luisa: sulla questione della biancheria/ansia da prestazione, mi citano un'intervista a Biagio antonacci in cui lui diceva che si metteva a ridere se gli si presentava una tutta aggressiva, e che le donne gli piacciono in vestaglia pare. Questo per difendere il Cristian, perche' magari e' veramente solo una questione di gusti.

A me la donna completamente nuda non e' mai interessata. Anzi, non piace neanche tanto. Ma con addosso la biancheria giusta...

per SeKure (Pamuk?): non credo di idealizzare le proprieta' taumaturgiche della biancheria sexy...credo che non serva a ravvivare il morto, come dice anonimo sopra. ma serve come un moltiplicatore. Mi spiego: se una mi piace da 1 a 10, 8, con questa roba qui mi piace 30.... Puoi moltiplicare uno zero per quanto vuoi, ma fara' sempre zero...

Ah, e sulla questione del frequentare tipi come me, come potrei sconsigliartelo????

per Puccettona: vedo che tu non sei d'accordo ne' con sekure ne' con luisa e vedi la biancheria sexy solo como scomodita'...beh, dipende da quello che ti metti ;-)

Samoa ha detto...

Qesto blog alterna commenti politicamente molto condivisibili a articoli soft-porno ormai. Non avevate gia' parlato di mutande in passato?

Demonio, Cristian, io a questo punto direi che la sola cosa da fare e' chiedere a Luisa, Sekure, Puccettona (ti piace il fantozzi, eh?) di mandare al demonio le loro foto in biancheria, cosi' il demonio le posta, e poi decidiamo noi se sono meglio della pubblicita' di AP o no (ah, la tipa fa schifo).

Che ne dite donne?

Mutanda pazza ha detto...

Ottima proposta samoa.

J.A. ha detto...

Benvenuto in TocqueVille!
PS: il modello Nikita non mi sembra tutto 'sto granchè...

Demonio Pellegrino ha detto...

hey, J.A. non lo sapevo che alla fine la mia richiesta a Toqueville era stata trattata. Adesso metto il minibanner e tutto...

A me il modello Nikita piace assai...tra l'altro ho letto da qualche parte che Miss X, la testimonial, la vestono (oddio, vestono...svestono) con i modelli Nikita.

Certo il Dita e' abbastanza piu' agrresivo, ma fa davvero troppo club scambista. Anche se io non disdegnerei...il modello dico.

Luisa ha detto...

Innanzitutto mi fa piacere scoprire che non sono la sola donna a leggere il Demonio...e che altre la pensano come me in materia di biancheria...

Sekure...la domanda che fai e' molto intelligente...e non credo di avere risposte. frequentare tipi come il demonio? E chi sono questi tipi? Magari il demonio e' brutto brutto brutto...come il demonio appunto. Ma se anche non lo fosse, magari e' impegnatissimo. E poi chi ci garantisce che anche i tipi come il demonio non diventino come il tuo o il mio compagno che ormai a certe cose non ci fanno piu' caso???

ah, Demonio, tra i modelli che hai linkato quello che piu' mi piace e' senza dubbio il Nikita...anche se capisco che anche il Dita ha senza dubbio una collocazione...

Cristian ha detto...

Io voto per avere una foto da tutte le qui presenti signore in perizoma.

Ecco!

Demonio Pellegrino ha detto...

Cristian, non ho ricevuto foto al miio indirizzo email. Ma se ricevo qualcosa ti avverto...

Ti potrebbero interessare anche questi post qui:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...