24/02/08

Prendere per il culo gli elettori

Non ho mai fatto mistero di votare centrodestra e del fatto che detesto Prodi e suoi accoliti sinistri. Trovo abbastanza ridicolo che si provi - e per certi versi si riesca - a far passare Veltroni per il nuovo che avanza, quando il tizio in questione è in politica da più di 30 anni: era leader comunista prima, pidiessino poi, diessino dopo, e democratico ora. Di votare sinistra non mi è mai passato per l'anticamera del cervello. Le cose che dice Veltroni e il modo in cui le dice mi fanno venire voglia di vomitare. E non dimentichiamoci che Veltroni ingloba il peggio di Prodi. E' solo più incompetente.

Trovo anche abbastanza ridicolo il risalto dato alle candidature femminili del PD: queste trentenni tutte cloni della Melandri, a giudicare dalle foto, quella Melandri che ha fatto della sua incosistenza e delle sue menzogne (memorabile quando nego' di aver passato capodanno nella Villa di Briatore in Kenya, nonostante ci fossero foto a ritrarla mentre ballava sulla spiaggia. Briatore avrebbe dovuto vergognarsi di averla invitata, non lei di esserci andata) un marchio di fabbrica. Mi auguro per loro - e per noi - che siano un po' meglio di lei.

Ma tutto questo non dà diritto ai capi del centrodestra di prenderci per il culo con le candidature per le prossime elezioni.

Come cazzo si fa anche solo a vociferare di candidare Angela Sozio, la rossa del Grande Fratello 3? Cioè una delle cinque giovani fanciulle con cui Berlusconi fu sgamato l'anno scorso in una delle sue ville???

Quali sono i suoi meriti, a parte quelli fisici mostrati apertamente nelle scene del Grande Fratello e nella mise bianca indossata con Berlusconi?

Ma davvero Berlusconi - o chi per lui - ci prende tutti per dementi? Davvero dovremmo stare a sentire una che ha il coraggio di gracchiare che quell'incontro con Berlusconi, in cui la prende per mano e tocca le tette alle altre, era una riunione dei giovani di Forza Italia?

Spiegami, cara Angela: la mano di Berlusconi sulla tetta sinistra della signorina con i capelli neri sulle sue ginocchia (come da foto qui di fianco: si vede poco, ma se fate attenzione si vede benissimo), era un analisi per una proposta di legge sulla gratuità dei controlli per il cancro al seno? Di grazia, illuminami.

Io sono tutto fuorché un bacchettone. Ma, come avevo già detto qui parlando di Fini, non mi piace che il centrodestra mi prenda per il culo, parlando dell'importanza della famiglia, e poi tradisca la moglie andando in giro a ingravidare vallette appesentatite, toccare tette giovanili, o a fare festini a base di droga e mignotte con la moglie a casa incinta di nove mesi, come nel caso del deputato Mele, che leggo non sarà ricandidato (almeno lui).

Perché, lo ripeto, io sono per la liberta’ individuale spinta spinta in materia sessuale. Per cui se vuoi andare a puttane, se vuoi fare le cose a tre, a cinque, a geometria variabile, e siete tutti d'accordo, fai pure . Pero’ se invece tu sei uno che rompe i coglioni alla gente con tutti i discorsi sul valore sacro della famiglia, su come la vera famiglia sia solo quella sposata in chiesa, e poi ti fai sgamare a fare altro, beh allora sei un miserabile.

E io non ti voto.

Poi pero' mi viene un dubbio: visto che ormai l'Italia è un paese di nani e ballerine, per stessa ammissione di Berlusca, forse sono ingiusto. Un parlamento che ne fosse sprovvisto non rifletterebbe al meglio la realtà del paese, no?

10 commenti:

lauraetlory ha detto...

Angela Sozio, Mara Carfagna, Gabriella Carlucci, Michela Vittoria Brambilla, Daniela Santanché...
A me la Melandri non sta simpatica (anche per aver accettato l'invito di quel becero di Briatore) ma la rappresentanza femminile della destra non è che sfolgori di luce propria. E allora? Allora mi viene da pensare che le donne intelligenti (e ce ne sono da entrambe gli schieramenti) non hanno molte chance quando a decidere le candidature sono sempre e solo dei maschi che si fanno fotografare a smanettare tette (Berlusca), a ingravidare vallette-conduttrici-avvocatesse (Fini), o magari anche solo a sognare di poterlo fare (Prodi e Veltroni?). La soluzione unica dovrebbe essere una soluzione finale (non finale in quel senso, bada): cambio di classe politica e, soprattutto, di classe d'età. Mandiamoli in pensione e prendiamoci le nuove leve: i quarantenni potranno essere dei cretini montati a forza di Bocconi, master e marketing, ma per lo meno non dovrebbero ancora essere marciti fino alla radice. Se riusciamo a farli scendere dal SUV e a staccarli dal palmare, forse qualcosa di buono riescono ancora a pensarla.

giulius80 ha detto...

Che dire Demonio? Sai come la penso politicamente ovvero al tuo esatto opposto (anche se onestamente Veltroni non mi piace neanche un po'ma vediamo un po'.. ) però la frase finale rispecchia tutta l'amarezza che provo anche io.
Ma in Belgio come sono , intendo a livello di coerenza -immagine - contenuto???Conviene emigrare (tassazione a parte??')

Gandalf ha detto...

Lascio la parola a mio nipote... ;-P

http://thegios. blogspot.com /2008/ 02/ politica.html

Demonio Pellegrino ha detto...

Ciao Laura - d'accordo con te, ma fino a un certo punto. Innanzitutto si puo' discutere o meno delle capacità della Carfagna, della Carlucci, ma la Sozio è a un altro livello. E la MVB a me non dispiace. Almeno nella vita ha fatto qualcosa. Ha creato ricchezza, ha dato lavoro a della gente. La Sozio che ha fatto?
Io poi diffido delle soluzioni finali...anche perché non credo che l'essere al di sotto dei 40 anni ti garantisca intelligenza o saper fare. Anzi. Secondo me il sistema è marcio da dentro. Non c'è salvezza per l'Italia come la conosciamo. E' per questo che io auspico un trasferimento di tutti i poteri a livello locale, e la disparizione dell'Italia come entità politica. Altrimenti nisba.

Giulius - stai pure in Italia, che qui in Belgio non stanno messi meglio. La parte francofona, soprattutto, è afflitta da scandali simili a quelli del nostro meridione: compravendita di voti, soldi pubblici spariti, etc. E' per questo che anche in Belgio spalleggio la separazione...

Gandalf - hai ragione...

Dreamy ha detto...

mah... che dire. fra due mali scelgo il minore.
sinceramente all'orizzonte non vedo altre soluzioni, ne avvicendamenti, purtroppo la classe politica non vuole far entrare i giovani e quelli che entrano spesso sono gia inquinati dalle loro vetuste idee.
il modo di fare dei politici è sbagliato ma purtroppo mi sembra che non abbimao chances.

Demonio Pellegrino ha detto...

Dreamy, forse hai ragione...il famoso 'turarsi I'll naso" di mantanelliana memoria...

Trattato di Roma ha detto...

E guarda anchge a sinistra: le cosiddette "trentenni sconosciute" che candida il caro Walter sono in realtà raccomandatissime e belle inglobate nella partitocrazia.

Ne ho avuto conferma da un insider di rispetto, che mi ha spiegato di come in realtà non sia cambiato nulla dal prima al dopo.

Demonio Pellegrino ha detto...

Trattato, non ne ho dubbi. E difatti nel post le paraono alla melandri...

Cartell ha detto...

Demonio Pellegrino, purtroppo hai ragione. Fino a poco prima dell'ultima crisi politica - seppur con notevoli perplessità - avrei votato per Berlusconi &Co. Poi, quando Berlusconi ha ipotizzato una alleanza con Mastella (che, a mio parere, rappresenta il peggio del peggio del malcostume: provinciale arricchito fottendo soldi pubblici, presuntuoso, arrogante, indisponente...insomma uno schifo degno solo dell'ultima delle fogne di Napoli)ho perso le staffe e la briciola di speranza che mi rimaneva nel centrodestra. Io sicuramente voterò, perché lo ritengo un dovere e non solo un diritto. Ma, per la prima volta in vita mia, voterò per una formazione politica neanche lontanamente apparentata a Berlusconi, Bossi, Fini, Dini, Mussolini, Fatuzzo, Lombardo, Pizza, Rotondi...mi turerò il naso e voterò per... boh? che ne so? Hai un consiglio da darmi? Ciao e complimenti per il tuo bel blog.

Demonio Pellegrino ha detto...

Ciao Cartell, e grazie della visita. Anch'io sono nella tua stessa situazione...vorrei tanto poter votare Capezzone, un vero liberista, ma ormai e' inglobato nel PDL. Vedremo.

Ti potrebbero interessare anche questi post qui:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...